Moto3, a Misano Fenati porta al successo Husqvarna

La Moto3 si accomiata da Misano Adriatico con il GP dell’Emilia Romagna e una doppia lieta sorpresa per i nostri colori: il primo successo di Husqvarna, portata alla vittoria dal redivivo Romano Fenati. Per il marchigiano un’affermazione che spazza via i fantasmi delle “follie” commesse nelle passate stagioni, anche se ormai è tardi per potere rientrare nella lotta per il titolo. In tal senso, da sottolineare che il nipponico Ai Ogura con la Honda del team Asia è ora veramente ad un passo dal capolista Albert Arenas, giunto solamente quarto sotto la bandiera a scacchi dopo la caduta dello scorso weekend.

Moto3-2020-Misano-Arbolino
Tony Arbolino è undicesimo con la Honda di Rivacold Snipers (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Con il terzo posto ottenuto alle spalle di Fenati e della KTM di Celestino Vietti Ramus, Ogura è ora a due soli punti di distanza dall’iberico. Deludente gara di John McPhee con la Honda di Petronas Sprinta, solamente decimo ed ora staccato di ventuno punti da Arenas e ben lontano dalla vittoria ottenuta lo scorso weekend. La corsa riminese vede gli iberici in grande spolvero con Jaume Masia quinto con la Honda di Leopard Racing e Raul Fernandez sesto con la KTM di Ajo.

Moto3-2020-Misano-Migno
Andrea Migno chiude la parentesi romagnola all’ottavo posto (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Le moto austriache monopolizzano la classifica dal sesto al nono posto con Deniz Oncu, Andrea Migno e Kaito Toba. In zona punti anche altri due piloti italiani: Tony Arbolino undicesimo con la Honda di Rivacold Snipers dopo una performance sottotono e Stefano Nepa che con la KTM di Gaviota Aspar riesce ad artigliare il quindicesimo posto precedendo di novanta millesimi circa il ceco Filip Salac con la Honda di Rivacold Snipers. Fuori dai punti tutti gli altri con Niccolò Antonelli diciottesimo sulla Honda gestita dal team SIC58, Riccardo Rossi ventunesimo e Davide Pizzoli ventiseiesimo con le KTM di BOE Skull Rider Facile Energy.

Moto3-2020-Misano-Nepa
Stefano Nepa con la KTM di Gaviota Aspar riesce ad artigliare il quindicesimo posto (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Peggio va a Dennis Foggia che cade con la Honda di Leopard Racing condividendo la sorte di Alonso Lopez e Darryn Binder, ormai tagliato fuori dai giochi per il titolo. Poco tempo per riposarsi per i protagonisti della Moto3, già con la testa puntata a Montmelo, pista che potrebbe rilanciare le ambizioni di Arenas uscito da Misano con il morale sotto i tacchi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui