Moto2: a Le Mans Fernandez sgambetta Gardner

Nuovo capitolo a Le Mans del duello per il titolo Moto2 tra Raul Fernandez e Remy Gardner, davvero imprendibili con le Kalex del team Red Bull Ktm Ajo. In Francia è Fernandez a spuntarla con un secondo e quattro decimi di margine sul figlio d’arte australiano. Gardner si mantiene al comando della classifica mondiale, ma con un solo punto di vantaggio su Fernandez.

Moto2-2021-Le-Mans-Gardner
Secondo gradino del podio per Remy Gardner (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Resta ancora in corsa, staccato di diciassette punti dall’australiano, anche Marco Bezzecchi che, con la Kalex del team di Valentino Rossi, conquista il terzo posto dopo avere domato nel finale di gara l’ottimo Tony Arbolino, quarto con la Kalex della Liqui Moly Intact GP. Per il “runner up” della Moto3 2020 è il miglior piazzamento stagionale fino ad ora.

Moto2-2021-Le-Mans-Bezzecchi
Ottimo terzo posto per Marco Bezzecchi (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Anche il round di Le Mans è un dominio delle Kalex con otto esemplari a transitare nell’ordine sotto la bandiera a scacchi, ma si registrano alcuni inserimenti di “comprimari” in alta classifica. Tra questi Bo Bendsneyder che, con la moto di Pertamina Mandalika SAG Team, è quinto davanti al team-mate di Arbolino Marcel Schrotter e al portacolori dell’Honda Team Asia Idemitsu Ai Ogura.

Moto2-2021-Le-Mans-Arbolino
Tony Arbolino sfiora il podio ma pur sempre un bel quarto posto (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Ottavo Fabio Di Giannantonio e per il pilota del team Gresini è un piazzamento che fa male, il suo ritardo su Gardner in campionato sale a ventinove punti. A spezzare il dominio Kalex è il veterano romano Simone Corsi che, con la MV Agusta di Forward Racing chiude nono davanti alla Boscoscuro di Jorge Navarro. Un’altra soddisfazione per i nostri colori la regala Nicolò Jarod Bulega che, con la seconda Kalex del team Gresini, è undicesimo e ultimo degli italiani a punti.

Moto2-2021-Le-Mans-Di-Giannantonio
Fabio Di Giannantonio (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Falliscono l’aggancio alla Top 15 infatti Lorenzo Baldassarri, diciassettesimo con la seconda MV Agusta; Celestino Vietti Ramus che sconta una long lap penalty con la seconda Kalex del team di Valentino Rossi e chiude diciannovesimo; infine il giovane Tommaso Marcon che chiude ventesimo con la terza MV Agusta di Forward Racing, badando comunque a raccogliere utile esperienza.

Moto2-2021-Le-Mans-Corsi
Simone Corsi con la MV Agusta di Forward Racing chiude nono (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Peggio va a Stefano Manzi, finito a terra dopo pochi giri con la Kalex di Flexbox HP 40, destino comune a quello di Sam Lowes che in tal modo arretra al quarto posto in classifica generale. Il circuito della Sarthe si rivela oltremodo infido e, pur con pista ancora perfettamente asciutta, sono diversi a provare la durezza dell’asfalto complice un manto stradale m molto infido.

Moto2-2021-Le-Mans-Bulega
Nicolò Jarod Bulega con la seconda Kalex del team Gresini è undicesimo e ultimo degli italiani a punti (Foto Claudia Cavalleri-Credit MotoGP.com)

Alla fine sono solo venti le moto al traguardo, alla luce anche della squalifica che colpisce l’ex-iridato Moto3 Lorenzo Dalla Porta con la Kalex di Italtrans Racing, a causa di una infrazione tecnica. Ora, occhi puntati sulla tappa italiana di Moto2 al Mugello, pista sulla quale si spera in un rilancio delle quotazioni di Bezzecchi e Di Giannantonio nella corsa alla successione ad Enea Bastianini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui