Mini Challenge: Bagnasco e Mercatali protagonisti a Monza

A dispetto di chi dava la serie “condannata” a causa del debutto della “sorella” Bmw M2 CS Racing Cup, il Mini Challenge è tutt’altro che finito e a Monza presenta uno schieramento davvero agguerrito di ben quindici vetture. Con Gustavo Sandrucci passato sulle M2 -e subito vincente- si apre la corsa alla successione sul trono. Il round brianzolo vede brillare la stella di Ugo Bagnasco, figlio del “big” del CIVT Vittorio, che già nella prima manche impone la sua legge comandando tutte le fasi della gara con una Mini Pro della AC Racing. A tentare di guastargli la festa ci prova il pilota CIVM Andrea Palazzo, ma dopo sei giri deve farsi da parte.

Mini-Challenge-2021-Monza-Podio1

Così Luca Attianese la spunta nella lotta per la piazza d’onore davanti a Stefano Bianconi. La Top Five della Pro e dell’Assoluta la completano il toscano Niccolò Mercatali ed il polivalente bresciano Alberto Cioffi. Sul bagnato si mettono in mostra ben cinque protagonisti della classe Lite che occupano tutto il resto della Top Ten mettendosi alle spalle i “Pro” Ermes Della Pia e William Mezzetti. Alla fine tra i piloti Lite, che corrono tutti su auto gestite da Promodrive, la spunta Giacomo Parisotto su Paolo Marinaro ed Enrico Pillon. Decima con onore la kartista altoatesina Selina Prantl, emersa dalle selezioni di Varano.

Mini-Challenge-2021-Monza-Podio2

In seconda manche Bagnasco si deve fare subito da parte per problemi “tecnici” e sono Attianese e Mercatali a giocarsi la vittoria. Il toscano comanda per tutta la prima parte di gara, per poi cedere al settimo giro la leadership ad Attianese. Tuttavia al dodicesimo e penultimo giro Mercatali reagisce, torna al comando e va a vincere su Attianese e Palazzo. Quarto l’ottimo Cioffi davanti a Bianconi e Della Pia, quest’ultimo dimostrando di essersi presto adattato alle Mini Pro. Tra le Lite, con Parisotto uscito di scena dopo cinque giri, è Pillon a vincere ai danni di Marinaro e Tommaso Roveda riscattatosi dopo il ritiro della prima manche. Prantl ed Enrico Casoli completano la classifica di classe ed Assoluta. Un mese di sosta e poi rivedremo gli alfieri del Mini Challenge di nuovo in pista il 5 e 6 giugno a Misano Adriatico.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui