Italiano Minimoto, a Rieti Savino Tricolore Beast Junior A

Con le doppie gare andate in scena oggi al Circuito La Scintilla di Rieti si conclude il Round 7-8, penultima tappa del Campionato Italiano Minimoto. I punti da assegnare erano 50 per ogni categoria e nella Beast Junior A sono bastati a Edoardo Savino per chiudere i giochi prima dell’ultima tappa di Jesolo con le gare in programma il 29 settembre.

Beast Junior A: Nella classe di ingresso al CIV Junior Edoardo Savino, il capo classifica, ottiene la pole position con oltre mezzo secondo di vantaggio sul primo inseguitore. Doppietta in gara per il poleman che vince gara 1 e gara 2. Nella prima frazione completano il podio Mattia Rutigliano ed Elisabetta Monti, in gara 2 Mathias Tamburini è secondo, Cristian Borelli terzo. Nella classifica combinata la doppietta di Edoardo Savino è sufficiente per aggiudicarsi il titolo tricolore con ben due gare di anticipo, seguono Elisabetta Monti e Michele De Novellis.

Junior B: Luana Giuliani si prende la prima casella della griglia con il miglior tempo fatto registrare nel secondo turno di qualifiche. In gara 1 vince Gionata Barbagallo seguito da Veijer Kiyano e Gabriele Monica. Cambio al vertice di gara 2 con Veijer Kiyano che vince e porta a casa anche la vittoria di giornata, seconda Luana Giuliani e terzo il vincitore di gara 1 Gionata Barbagallo che mantiene la leadership in campionato. Per la somma dei punti di giornata Veijer Kiyano totalizza 45 punti, Gionata Barbagallo 41 e Giacomo Noto 24.

Junior C: Per Emanuele Campagna è decisivo il primo turno di qualifica che gli permette di ottenere la pole position. Ben sgranati i primi tre in gara 1 con Lorenzo Cavalletto primo seguito da Edoardo Bertola e Levin Phommara. Miranda Festoso si aggiudica gara 2 con oltre un secondo su Lorenzo Cavalletto, terzo Edoardo Bertola. Con un primo e un secondo posto Lorenzo Cavalletto totalizza 45 punti, Edoardo Bertola 36 punti sufficienti a fargli mantenere la testa del campionato, Levin Phommara 29 punti.

Open A: Pole e doppietta per Mattia Tribuzi, in gara 1 seguito da Jacopo Villani e Luca Bandini terzo. Il gara 2 Luca Bandini è secondo seguito da Fabio Ciotola. La classifica di giornata vede Mattia Tribuzi primo che con ben cinque vittorie e due secondi posti rimane saldamente primo in campionato. Seguono Luca Bandini che oggi totalizza 36 punti e Jacopo Villani con 33 punti.

Open B: Il miglior giro in qualifica è di Francesco Zaramella che vince gara 1 seguito da Luca Fabris e Alessio Mazzanti. In gara 2 Daniele Addamo vince precedendo il poleman, chiude il podio Alessio Mazzanti. A fine giornata Francesco Zaramella totalizza 45 punti più che sufficienti per mantenere la testa del campionato, seguito da Alessio Mazzanti con 32 punti e Luca Fabris con 30 punti.

Gentlemen: Miglior giro in qualifica 2 per Mauro Finelli che scatta dalla prima casella della griglia ma non riesce a capitalizzare in gara 1. Sul gradino più alto del podio nella prima gara c’è Giulio Cortesi, seguito da Giuseppe Tagliati e Marco Bandini. In gara 2 Mauro Finelli fa fruttare la pole position vincendo con quasi due secondi su Giulio Cortesi, terzo Giuseppe Tagliati. Con i 45 punti di oggi Giulio Cortesi consolida la leadership in campionato portando il suo vantaggio da 5 a 22 punti. Giuseppe Tagliati totalizza 36 punti e Marco Bandini lo segue con 29.

Lotta serata fino alla fine con l’ultimo doppio round di Jesolo che sarà decisivo per aggiudicare i titoli italiani delle categorie CIV Junior minimoto Junior B, Junior C, Open A, Open B e Gentlemen.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui