GT Endurance, Imola porta bene alla Ferrari di AF Corse

Inizio di un mese intenso per le operazioni del Campionato Italiano GT Endurance. Dopo la timida partenza del Mugello, a Imola si registra un limitato aumento di equipaggi al via con diciotto partenti. Il meteo incerto complica i piani di molti team, ma alla fine il tempo si rivelerà clemente.

Campionato-Italiano-GT-Endurance-2020-Imola-kroes
Piazza d’onore per la Lamborghini Huracan curata da Vincenzo Sospiri Racing e pilotata dai giovani Tuomas Tujula, Danny Kroes e Frederik Schandorff

In una gara molto lineare, è la AF Corse a fare bottino pieno con la Ferrari 488 GT3 di Giorgio Roda, Alessio Rovera e Antonio Fuoco, che infligge un distacco di oltre quarantacinque secondi alla Lamborghini Huracan curata da Vincenzo Sospiri Racing e ben pilotata dai giovani Tuomas Tujula, Danny Kroes e Frederik Schandorff. Al terzo posto, la Ferrari 488 GT3 nero-rossa che la Easy Race affida all’ottimo terzetto composto da Matteo Greco, Mattia Michelotto e dall’americano di origini asiatiche Sam Hudspeth, “cresciuto” nell’agguerrita cornice del Ferrari Challenge.

Campionato-Italiano-GT-Endurance-2020-Imola-hudspeth
Bronzo per la Ferrari 488 GT3 nero-rossa che la Easy Race affida a Matteo Greco, Mattia Michelotto e Sam Hudspeth

La 488 Easy Race vincente nella classe Pro Am impegna più volte duello nell’arco della gara con la Ferrari 488 GT3 di Daniele Di Amato e Alessandro Vezzoni, poi giunta solamente quinta pagando dazio anche alla Bmw M6 GT3 che la Bmw Team Italia fornisce al capitolino Stefano Comandini, al rapido tedesco Marius Zug e ad un “big” quale Bruno Spengler, nelle ultime stagioni grande protagonista del DTM.

Campionato-Italiano-GT-Endurance-2020-Imola-comandini
La Bmw M6 GT3 di Stefano Comandini, Marius Zug e Bruno Spengler

La Vincenzo Sospiri Racing raccoglie soddisfazioni anche con Steven Aghakhani, Raffaele Giammaria e Leonardo Pulcini che terminano sesti assoluti davanti all’Audi R8 ufficiale di Riccardo Agostini, Daniel Mancinelli e Vito Postiglione. Ultime tre posizioni della Top Ten occupate dalle Porsche, con Alfred Renauer e Ralf Bohn ottavi sulla 911 della Precote Herbert, stessa squadra di Robert Renauer e Daniel Allemann noni.

Campionato-Italiano-GT-Endurance-2020-Imola-agostini
Giunge settima al traguardo l’Audi R8 ufficiale di Riccardo Agostini, Daniel Mancinelli e Vito Postiglione

Decimo posto per l’equipaggio Ebimotors formato da Paolo Venerosi Pesciolini, Alessandro Baccani e dal veloce lucchese Riccardo Pera. La presenza delle vetture GT4 è sparuta. Nella Pro-Am trionfo per la Porsche 718 Cayman di Riccardo Pera, senza sosta da un sedile all’altro, Sabino De Castro e Paolo Gnemmi che forti di una buona performance corale ottengono anche il dodicesimo posto assoluto, alle spalle della Ferrari 488 GT3 di Simon Mann e Matteo Cressoni.

Campionato-Italiano-GT-Endurance-2020-Imola-magnoni
Nella classe GT4 AM vittoria della Mercedes AMG GT4 di Luca Magnoni e Tobia Zarpellon

Nella classe GT4 AM, debutto vincente per Tobia Zarpellon che anestetizza l’amarezza per il ritiro nella prima manche del Mini Challenge guidando magistralmente la Mercedes AMG GT4 divisa con il “boss” della Nova Race Luca Magnoni. La squadra varesina schiera anche il bresciano Claudio Formenti che con Filippo Manassero e Mario Minella sono terzi in classe GT4 AM alle spalle della Cayman di Alberto De Amicis, Mattia Di Giusto e Andrea Marchi.

Campionato-Italiano-GT-Endurance-2020-Imola-gnemmi
Nella Pro-Am trionfo per la Porsche 718 Cayman di Riccardo Pera e Sabino De Castro e Paolo Gnemmi

Unico equipaggio ritirato quello Imperiale Racing formato da Giovanni Venturini, Alex Frassineti ed Emanuele “Kikko” Galbiati; quest’ultimo dopo pochi giri va largo alla Variante Alta, pizzicando il posteriore sulle barriere e staccando l’alettone; la Huracan finirà poi la sua inesorabile corsa nella sabbia della Rivazza. L’appuntamento con il GT Endurance per il penultimo weekend di settembre a Vallelunga per quella che sarà la penultima prova di Campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui