Mazda2, prossimo passo verso l’ibrido

    Invariata nelle dimensioni esterne, la nuova Mazda2, a 5 anni dal suo debutto, si rinnova profondamente nei contenuti. Il design minimalista le dona eleganza e la rivisitazione estetica accentua il family feeling con la Mazda3 e la CX-30. Nuovi i paraurti anteriori e posteriori, la griglia anteriore a nido d’ape, i proiettori a LED di serie così come il sistema di frenata automatico di emergenza in città con rilevamento dei pedoni anche di notte. Anche gli interni sono stati oggetto di aggiornamento con sedili più confortevoli e migliore insonorizzazione. La vera novità comunque è sotto il cofano con sospensioni rivisitate, miglioramento dello sterzo e nuovi propulsori Euro6d da 1.5 litri Skyactiv-G da 75 e 90 CV, ora dotati del cambio manuale a 6 rapporti e della tecnologia Mazda M Hybrid. Quest’ultima consiste nell’aggiunta di un piccolo propulsore elettrico che garantisce ottimi valori di efficienza e un risparmio in termini di energia e carburante. La nuova Mazda2 sarà in vendita dalla prossima metà di gennaio 2020 la Mazda2 con il listino che partirà da 17.800 Euro fino a 22.550 Euro della versione top di gamma e un interessante incentivo di 2300 euro per chi acquisterà la piccola ammiraglia entro il 31 gennaio.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui