Audi R8 RWD, l’evoluzione tecnologica dei quatto anelli

    Nuovo arrivo nella vasta gamma Audi. La casa di Ingolstadt introduce l’Audi R8 V10 RWD, evoluzione della R8 RWS del 2018. Mentre la RWS fu un’edizione limitata a 999 esemplari, la RWD sarà un modello “regolare”. Condividerà oltre il sessanta per cento dei componenti dell’Audi R8 LMS GT4 e sarà disponibile nelle versioni Coupé e Spyder. Molti degli elementi stilistici della nuova Audi R8 RWD sono mutuati dalla mitica Audi Sport Quattro degli anni Ottanta. Esteriormente il carattere sportivo viene accentuato da elementi aerodinamici maggiorati come griglie e splitter, finiture in tinta con la carrozzeria e, a richiesta, anche elementi in carbonio quali la cover del sistema di aspirazione. Gli interni sono di alto livello con sedili rivestiti in pelle ed Alcantara e volante multifunzione a due satelliti.

    Audi-R8-RWD-GT4-LMS
    L’Audi R8 V10 RWD condividerà oltre il sessanta per cento dei componenti dell’Audi R8 LMS GT4

    Il motore è il V10 5.2 FSI a collocazione centrale, capace di erogare 540 CV a 7900 Giri/minuto con coppia massima di 540 Nm a 6400 giri e scatto da 0 a 100 km/h in appena 3,7 secondi. Ragguardevole la velocità massima di 324 chilometri orari. La trasmissione è a doppia frizione S tronic a sette rapporti ed il differenziale meccanico è autobloccante. L’iniezione del motore è a doppia strategia, diretta nelle camere di combustione a pieno carico, congiunta a medio carico ed indiretta ai regimi inferiori. Grazie al nuovo radiatore per la regolazione della temperatura dell’olio, il propulsore è collocato in posizione molto più bassa. La pompa dell’olio assicura un flusso regolare in ogni frangente. La tecnologia Cylinder on Demand contiene i consumi intervenendo nelle quattro marce superiori per bloccare i cilindri nelle bancate di destra o sinistra.

    Audi-R8-RWD-Interni

    La guida della nuova Audi è resa estremamente divertente da un assetto basato sulla trazione posteriore tramite il programma dynamic collegato all’Audi Drive Select. Lo sterzo elettromeccanico dispone di un’assistenza direttamente proporzionale alla velocità di marcia. I fari, sia anteriori che posteriori, utilizzano tecnologia LED. Degno di nota il virtual cockpit da 12,3 pollici, la radio MMI plus ed i sistemi di assistenza per parcheggio e retromarcia. Con l’Audi smartphone interface si possono impiegare senza problemi i cellulari iOS ed Android in linea coi protocolli Apple Car Play ed Android Auto. I colori in carrozzeria sono dieci e la versione Spyder dispone di capote in tela in tre colori. Molti gli optional disponibili ed il programma Audi exclusive offre grandi capacità di personalizzazione di interni ed esterni. I prezzi dell’Audi R8 RWD vanno dai 154.750 Euro della Coupé ai 168.050 Euro della Spyder.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui