Nuova Mercedes Benz Classe C, ecco la versione 2018

    Il prossimo Salone di Ginevra terrà a battesimo l’arrivo di una delle punte di diamante della Mercedes Benz ossia la Classe C nelle versioni Berlina e Station Wagon. Si tratta indubbiamente di uno dei modelli di massima soddisfazione per la Casa tedesca e solo nel 2017 ne sono stati venduti ben 415.000 esemplari in tutto il mondo. Un successo globale che viene prodotto non solo in Germania, ma anche negli Stati Uniti, in Sudafrica e soprattutto in Cina, dove la domanda è la più elevata e dove esiste anche la Classe C a passo lungo, versione inedita nel resto del mondo. La versione 2018 vanta un design ancora più sportivo ma abbinato magistralmente ad emozionalità ed intelligenza. Non passa inosservato il rinnovato frontale che si accompagna al nuovo look dei fari e dei gruppi ottici posteriori dotati di contorni puliti e ben delineati. I fari di serie sono alogeni con luci diurne a LED integrate mentre i fari a LED High Performance sono a richiesta. Disponibili inoltre a richiesta i fari Multibeam LED ed Ultra Range, di nuovissima introduzione. I proiettori Multibeam sono dotati di 84 LED regolabili singolarmente in base alle condizioni del traffico, tra cui anche il transito su incroci e rotatorie. Il sistema di assistenza abbaglianti adattivo Plus illumina la strada senza abbagliare le vetture sopraggiungenti.

    In determinate condizioni favorevoli ed assenza di altre vetture entra la funzione Ultra Range in automatico assicurando la massima visibilità. In presenza di altri veicoli i LED si spengono in parte creando un fascio luminoso ad U; l’Ultra Range funziona in modo permanente attivando manualmente la modalità abbaglianti. La versione Premium, di maggiore prestigio, adotta la mascherina radiatore Matrix, ed i paraurti anteriori vantano a loro volta un nuovo design ancora più dinamico, impreziosito da modanature decorative color argento o cromate. I paraurti posteriori sono stati notevolmente rivisti nella parte inferiore con geometria, decorazioni e terminali di scarico differenti a seconda della versione. Spicca anche l’impiego di nuovi colori come l’argento Mojave metallizzato ed il verde smeraldo metallizzato. Sempre lussuosi gli interni; molto raffinati gli inserti nella consolle centrale dove, tra gli inserti vi è il vero legno lavorato a forma tridimensionale in maniera artigianale, con due nuove tonalità disponibili per gli interni della AMG Line: grigio magma/nero e marrone cuoio. Di serie la funzione Keyless-Go Start, rivisitato il look del tasto start/stop, così come anche la chiave della vettura è stata ridisegnata con tre varianti disponibili, tutte molto raffinate.

    I sedili Multicontour sono regolabili e capaci di offrire la massima comodità sia lateralmente sia a livello lombare. Graditissimi poi i meccanismi a camere ad aria, comandati tramite il sistema multimediale, che massaggiano la zona lombare con un movimento simile a quello di un’onda. La modalità di visualizzazione della Classe C, ereditata dalla Classe S, può esser supportata da un display all-digital con tre differenti stili di visualizzazione: Classic, Sport e Progressive. E’ possibile visualizzare sulla strumentazione, oltre a un dato contenuto del menù, anche informazioni accessorie sulla navigazione o sulla visualizzazione ECO onde adottare uno stile di guida più lineare a livello di consumi. Per la versioni Sport e Sport Plus, è disponibile di serie abbinato ad Audio20 un display centrale Hi-Res 16:9 con risoluzione di 1920×720 pixel e tre stili di visualizzazione. Il volante della Classe C dispone di touch control sensibile al tocco, con una superficie simile a quella di uno smartphone che permette di comandare le funzioni di strumentazione ed infotainment senza togliere le mani dal volante. Anche le funzioni Distronic e Tempomat sono regolabili tramite elementi di comando presenti sul volante. Le funzioni di Infotainment sono regolabili anche con il touchpad con controller presente nella consolle centrale o col comando vocale Voicetronic, che permette di attivare anche funzioni quali il riscaldamento dei sedili.

    Ampliato inoltre il campo di regolazione del display head-up. Grande cura è stata riservata ai sistemi di guida assistita, la Classe C può viaggiare in modalità semiautomatica in situazioni particolari ricavate dal monitoraggio continuo del traffico tramite i radar e le telecamere implementate sul mezzo. Il radar può monitorare fino a 250 metri nella parte anteriore, 40 in quella laterale e 80 nella parte posteriore. La telecamera ha una portata di 500 metri nella parte anteriore. Con il Distronic Plus il guidatore può ottenere assistenza in molte situazioni tramite analisi delle mappe con adeguamento preventivo della velocità in punti difficili. Degne di nota poi funzioni come l’Active Lane Change Assist e l’Active Emergency Stop Assist. Il Brake Assist BAS Plus è stato ulteriormente migliorato e riduce al minimo, o evita, le conseguenze di tamponamenti contro altri mezzi o con pedoni e ciclisti. I comandi per il Comfort Energizing sono disponibili a richiesta ed utilizzano in modo mirato le funzioni dei sistemi comfort di sedili e climatizzatore, armonizzandole con atmosfere di luce e musica per creare una situazione di benessere per guidatore e passeggeri. In base all’allestimento sono disponibili fino a sei programmi, della durata di dieci minuti ciascuno e visualizzati sul display centrale con colori e grafici nonché con accompagnamento musicale appropriato.

    Ogni programma dispone di cinque canzoni memorizzate. I comandi Energizing regolano inoltre le luci soffuse interne adattandosi con armonia al design scelto sullo schermo. Il sistema multimediale Audio20 già citato in precedenza adotta due prese USB, un lettore di schede SD, connessione Bluetooth e Media Interface. Il Comando Online è di serie per la versione Premium e vanta un sistema di navigazione tridimensionale particolarmente realistico con rotazione della mappa e rilevamento di condizioni meteo, parcheggi e stazioni di servizio. I clienti Mercedes Me Connect possono impiegare il Concierge Service per assistenza su molti servizi individuali quali prenotazioni al ristorante, suggerimenti su itinerari turistici, informazioni su eventi culturali ecc. I dispositivi mobili dotati di Standard Qi possono essere ricaricati con il sistema wireless disponibile a richiesta. Lo scomparto anteriore della consolle centrale è strutturato in modo da alloggiare anche smartphone di ampie dimensioni, nonché le strumentazioni che connettono gli smartphone all’antenna esterna della Classe C per il migliore collegamento telefonico e trasmissione dati. Per finire spicca il nuovo Sound System con nove altoparlanti, potente 225 Watt. Si posiziona tra l’impianto audio di serie ed il Surround Sound System di Burmester.

     

    Cliccando qui puoi guardare il video di presentazione

    Lascia un commento

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui