TCS, girandola di emozioni all’Adria Raceway

Redazione
Pubblicato il maggio 07, 2017, 8:30 pm
4mins

Dopo una stagione transitoria a contorno del TCR, il Campionato Italiano Turismo TCS esordisce all’Adria Raceway. Ossatura principale della serie sono le Seat Cupra ST, primo monomarca al mondo riservato ad una Station Wagon anche se c’erano già stati episodi di “familiari” schierate in vari contesti motoristici -per esempio la Volvo Station Wagon nel BTCC, la Volkswagen Bora Variant nell’ETCS e la Suzuki Baleno Wagon nei Rally su Terra-. La prima gara si caratterizza per la pista inzuppata dalla pioggia ed in queste condizioni ad avere la meglio è la Cupra ST di Matteo Zucchi che alla lunga la spunta nel confronto con la identica vettura di Giovanni Altoè.

Piazza d'onore per Giovanni Altoè nel primo confronto del Campionato Italiano Turismo TCS

Piazza d’onore per Giovanni Altoè nel primo confronto del Campionato Italiano Turismo TCS

Al terzo posto chiude Alberto Vescovi dopo un duro confronto con Sandro Pelatti ed Alessandra Brena calata sulla distanza per un problema tecnico. Sorprende al sesto posto Nicola Sciaguato, alternatosi al volante con Guido Sciaguato. Dimostra grande padronanza della Leon Cupra sul bagnato e si mette alle spalle nelle fasi finali Nicolò Liana e l’equipaggio formato da Carlo Casillo e Luca Zappia. Più staccati in nona posizione Gianluca Covini e Gianluca Mauriello davanti all’immancabile equipaggio russo formato dal veterano Vladimir Cherevan e dall’esordiente Igor Samsonov.

Sfortunato esordio di Alessandra Brena penalizzata dalla direzione gara per un contatto con Vescovi

Sfortunato esordio di Alessandra Brena penalizzata dalla direzione gara per un contatto con Vescovi

Precedono la giovane e coraggiosa Rachele Somaschini già reduce da un bel debutto nella prima gara del Mini Challenge ad Imola. La lombarda riesce a tenere alle spalle Paolo Palanti, ultimo dei piloti a pieni giri, ed a chiudere seconda del femminile precedendo Alessandra Torresani che da questa stagione condivide la vettura con Alberto Rodio. La Torresani lamenta un giro di ritardo così come l’unica vettura “non-Seat” della serie TCS, la Honda Civic di Fabio Fabiani e Renato Gaiofatto. Due giri di ritardo per la Cupra di Nicola Guida e per l’unica Seat Ibiza in gara, pilotata da Massimo Squarcialupi.

Terzo posto in gara 1 per Alberto Vescovi dopo un duro confronto con Sandro Pelatti

Terzo posto in gara 1 per Alberto Vescovi dopo un duro confronto con Sandro Pelatti

Al momento non sembra trovare proseliti l’apertura della serie alle vetture ex-protagoniste della fin troppo agguerrita Seat Ibiza Cup. Nella seconda manche brilla la stella di Liana che va a vincere davanti ad Alessandra Brena. La lombarda però nel finale spinge fuori pista Vescovi ed è squalificata, così Palanti sale secondo assoluto davanti a Cherevan. Ai piedi del podio chiude Rodio davanti ad Altoè e Zucchi. Dopo il ritiro di gara uno, Franco Gnutti chiude nono davanti ad un Nicola Guida in ampia ripresa. Un testacoda alla Cavanella penalizza la corsa di Zappia/Casillo, problemi tecnici anche per la Honda Civic di Gaiofatto e per le Cupra della Terraneo e degli Sciaguato.

E' Nicolò Liana ad aggiudicarsi la seconda manche del TCS in programma ad Adria

E’ Nicolò Liana ad aggiudicarsi la seconda manche del TCS in programma ad Adria

Solo la vettura di questi ultimi non riuscirà però a completare la gara. La serie TCS è ora attesa al varco tra circa un mese sulla pista di Misano Adriatico, a fianco di TCR e GT. Si spera in un afflusso di altri marchi in una serie al momento troppo “Seat-dipendente”.

Condividilo con:


Articoli simili:

Mini Challenge: Tramontozzi e Somaschini i Campion... Ivan Tramontozzi si aggiudica il titolo 2016 del Mini Challenge Tempo di verdetti anche per il Mini Challenge che, dopo la gara celebrativa disputat...
Turismo: al Mugello vincono Colciago e Viberti Alberto Viberti mattatore del Campionato Italiano Turismo Continua al Mugello Circuit il Campionato Italiano Turismo, regalando colpi di scena e una...
Franciacorta Rally Show: sbalordisce Di Benedetto Alfonso Di Benedetto e Daniele De Luis sbancano il Franciacorta Rally Show (Foto Antonio Guidi) Condizioni meteo mutevoli con alternanza di sole e p...
Coppa Italia: a Magione Montali inarrestabile La partenza della Prima Divsione (Actualfoto) Torna in scena all’Autodromo dell’Umbria dopo alcuni anni di assenza la Coppa Italia, organizzata da...