TCR Italy, nuovo leader dopo il Mugello

Redazione
Pubblicato il luglio 15, 2018, 8:30 pm
5mins

L’evento toscano del TCR Italy Touring Car Championship vede un cambiamento in testa alla classifica con Luigi Ferrara e la sua Alfa Romeo Giulietta scalzati al comando della serie da Salvatore Tavano. Il siciliano della Seat Sport Italia conquista la vittoria nella prima manche con la sua Leon TCR mentre Ferrara, dopo avere brevemente occupato la testa della corsa, viene costretto al ritiro da problemi ai freni e al radiatore compromessi dalla bagarre. Le Hyundai i30 TCR si danno da fare grazie a Nico Baldan che termina secondo e ad Eric Scalvini che conclude la corsa al terzo posto dopo avere anche lui assaporato la gioia della leadership nelle prime fasi di gara.

Podio di gara 1 del TCR Italy Touring Car Championship

Podio di gara 1 del TCR Italy Touring Car Championship

Corsa che registra nelle prime battute una neutralizzazione per via dell’insabbiamento della Seat Leon TCR DSG dell’austriaco Peter Gross, rimasto in posizione pericolosa e poi rimesso in gara dai commissari. Sono numerosi i piloti che si danno da fare in gara e spiccano le rimonte di Marco Pellegrini con la Honda Civic TCR di Target Competition e di Andrea Argenti che, con la Opel Astra, risale spedito dal ventesimo posto in griglia. Alla fine Pellegrini chiuderà quarto mentre Argenti sarà nono davanti a Jurgen Schmarl, gran protagonista al Misano World Circuit con la Honda Civic di Target.

Lo start di gara del TCR Italy al Mugello

Lo start di gara del TCR Italy al Mugello

Un altro pilota della squadra altoatesina che sale in alto è Jose Rodrigues. Il portoghese, uscito indenne dal “devastante” round WTCR di Vila Real dove correva come Wild Card, chiude sesto assoluto. Tra le vetture DSG è netto il dominio di Matteo Greco che a partire da questa gara dispone di una propria vettura. Per lui un bel quinto posto assoluto. Il compagno di team Massimiliano Gagliano è purtroppo costretto al ritiro e questo permette a Giovanni Altoè di salire secondo di classe con l’Audi RS3 LMS di Pit Lane Competition. Terzo è Cosimo Papi con la Seat Leon Cupra di BD Racing.

Podio di gara 2 del TCR Italy

Podio di gara 2 del TCR Italy

Nella seconda manche partono dalla prima fila Federico Paolino, con la Hyundai i30 TCR della BRC Racing, ed Edoardo Cappello con un’Alfa Romeo Giulietta privata curata da Otto Motorsport. La corsa viene ridotta di cinque minuti per motivi precauzionali, si teme che le alte temperature possano provocare un’usura eccessiva delle gomme oppure pericolose forature. C’è subito una neutralizzazione perché dopo poche curve il lusitano Cesar Machado, che rileva Rodrigues sulla Honda della Target, si insabbia rischiando anche di provocare una carambola.

L'arrivo di Edoardo Cappello con l'Alfa Romeo Giulietta della Otto Motorsport

L’arrivo di Edoardo Cappello con l’Alfa Romeo Giulietta della Otto Motorsport

Per fortuna i concorrenti schivano Machado che termina da solo sulla via di fuga ed è subito fuori. Al nuovo via Paolino prova l’allungo ma la Giulietta di Cappello ha una marcia in più ed il siciliano si porta in breve tempo al comando. Complice il ridotto tempo di gara, nessuno riuscirà più ad insidiarlo in vetta. Per Cappello è la prima vittoria nel TCR Italy. Paolino accusa il colpo e finisce alle spalle di numerosi avversari. Il secondo posto va a Nico Baldan davanti a Salvatore Tavano che, complice il tredicesimo posto di Luigi Ferrara, passa in testa al campionato.

Podio di gara 2 della DSG

Podio di gara 2 della DSG

Anche stavolta Greco domina nella classe DSG e porta a casa un gran quarto posto assoluto. Peggiora di una posizione rispetto alla prima manche Marco Pellegrini che è quinto davanti all’Audi RS3 LMS di Enrico Bettera, sfortunato protagonista in prima manche. Alle spalle di Paolino chiude un ottimo Argenti che contiene Eric Scalvini fino alla bandiera a scacchi. Duello fratricida per il decimo posto tra le Civic di Schmarl e Lorenzo Nicoli che chiudono nell’ordine. Il podio della classe DSG lo completeranno Gagliano ed Altoè. Tra due sole settimane si tornerà in scena ad Imola per il terzultimo round del 2018.

Condividilo con:


Articoli simili:

Carrera Cup: tris di Ledogar in Toscana Lo start della della Porsche Carrera Cup Italia al Mugello (Foto Alex Galli) Come Ledogar si rivela irraggiungibile nella tappa toscana della Porsch...
Coppa Italia: Bettera a ripetizione Il gruppone della Seconda Divisione (Actualfoto) Ultimo appuntamento d’estate per la Coppa Italia Peroni Race. A Misano, teatro del quinto round del...
Coppa Italia con doppiette di Meloni e Tarabini La partenza della Coppa Italia GT (Actualfoto) Riprende la marcia della Coppa Italia Peroni all’Autodromo del Mugello. Per l’occasione altri campion...
TCR Italy, a Le Castellet prima Baldan poi l’uraga... Seconda tappa stagionale per il TCR Italy 2018 a Le Castellet con una griglia di diciannove concorrenti, alla luce di alcuni forfait; quasi tutti gli ...