Renault Clio Cup, sorprese allo start del Mugello

Redazione
Pubblicato il aprile 09, 2017, 8:15 pm
2mins

Parte dal circuito toscano del Mugello la stagione 2017 della Renault Clio Cup e subito offre numerose emozioni. Già nella prima gara si registra una collisione che coinvolge Matteo Poloni e Gustavo Sandrucci, con il primo costretto al rientro ai box. Subito fuori gioco anche Davide Nardilli con una vettura di Melatini e Daniele Pasquali della Essecorse. Un altro pilota della Essecorse, Nicola Rinaldi, si mette in mostra nella lotta per il primo posto e lentamente distanzia i portacolori della Composit Motorsport Felice Jelmini e Paolo Felisa, involandosi verso un successo importante vista la lunga inattività. Jelmini termina secondo dimostrando che la lunga esperienza in RS Cup gli ha decisamente giovato. Miglior piazzamento in carriera anche per Felisa. Per il quarto posto Sandrucci batte solo in volata Massimiliano Danetti con la Clio della MC Motortecnica. Sesto posto per Alberto Bergamaschi schierato nell’ambito della Press League, il lombardo precede Massimiliano Ciocca e l’esordiente Filippo Distrutti della NextOne. Un altro esordiente, “Due” della Oregon, è nono davanti a Marco Fiore. In gara due ospite sgradito è la pioggia che lancia numerosi comprimari in vetta alla classifica. Tra questi spicca il russo Timur Boguslavskiy della slovena Lema Racing. Fermo dopo quattro giri della prima manche, Boguslavskiy non sbaglia nulla trovando nel giornalista Michele Faccin il suo principale avversario. Solo nelle battute finali Faccin perde contatto accontentandosi di un secondo posto molto importante. Al terzo posto, staccato di oltre quarantasette secondi, c’è “Due”, mentre Distrutti termina quarto, ma staccato di un minuto e sette secondi. Poca fortuna per Rinaldi che termina quinto davanti a Danetti e Pierluigi Veronesi. Il bolognese della Essecorse recupera dopo il ritiro nelle battute finali della prima manche precedendo Lorenzo Vallarino, Jelmini e Davide Nardilli che terminano nell’ordine in volata. Del gruppo fa parte anche Felisa, undicesimo. Più dietro Pasquali, Fiore e Ciocca mentre per Sandrucci e Poloni c’è l’ “onta” del doppiaggio. Ora per la Renault Clio Cup pausa molto lunga: si rientrerà in scena a Brno solo nel mese di Giugno.

Condividilo con:


Articoli simili:

RS Cup: Mugello per De Matteo e Termine Alfredo De Matteo monopolizza, sul circuito toscano, il primo gradino del podio (Actualfoto) Dopo la doppietta raccolta nella tappa di luglio svol...
Trebbi regna nel ritorno della RS Cup La partenza della Rs Cup a Imola Dopo cinque anni di assenza torna in auge la Rs Cup, categoria destinata alle Clio Cup non più inquadrate nel cam...
Coppa Italia: De Bellis si aggiunge ad Alborghetti Riccardo De Bellis si aggiudica il Titolo in Coppa Italia GT (Actualfoto) Atto finale per la Coppa Italia Turismo e GT all’Autodromo di Adria. Già d...
Clio Cup: Di Luca rovina un po’ di festa a Nogues... Simone Di Luca conquista una bella vittoria in gara 2 nella Clio Cup (Actualfoto) Oscar Nogues festeggia a Vallelunga la conquista della Renault C...