Nuova Opel Corsa GSi, compatta dall’anima sportiva

Redazione
Pubblicato il marzo 22, 2018, 8:30 pm
2mins

La nuova Opel Corsa GSi promette di lasciare tutti di stucco anche nella guida quotidiana pur avendo un’anima dannatamente sportiva. Grazie al telaio OPC messo specificamente a punto sul Nordschleife del Nürburgring e tutto il know-how delle vetture di classe superiore, la sportività viene trasferita anche nel segmento delle compatte. La piccola tre porte di Opel si distingue per la nettezza delle linee, grandi prese d’aria, cofano scolpito, l’evidente spoiler posteriore e le modanature laterali eseguite con grande precisione. Nella parte anteriore spiccano il paraurti sbarazzino con la grande griglia a nido d’ape e il logo Opel centrale sostenuto dalle due alette, oltre ai coprispecchietti retrovisori esterni in carbon look, particolarmente sportivi. I grandi elementi stilistici con le cornici cromate sono collegati visivamente da elementi trasversali neri che attraversano orizzontalmente l’anteriore, e la piega trasversale nera sul cofano rafforza l’impressione di una sportiva incollata alla strada.

La vivacità del design caratterizza anche il posteriore. L’evidente spoiler sul bordo del tetto aumenta la deportanza, lo scarico cromato sportivo è inserito nel diffusore posteriore in colore carrozzeria. Anche l’abitacolo è improntato alla pura sportività dando sensazioni da granturismo, con sedili performance Recaro (a richiesta), volante sportivo, pomello del cambio rivestito di pelle e pedaliera in alluminio. Opel Corsa GSi è precisione e purezza: al telaio sportivo di cui abbiamo parlato sopra, si aggiungono freni con le pinze rosse, abbinati ai cerchi in lega da 18 pollici (a richiesta), che rendono la vettura particolarmente sportiva e maneggevole, garantendo nel contempo spazi di frenata ridotti. Chi viaggia a bordo di Corsa GSi dispone ovviamente di una connettività eccezionale grazie al sistema di infotainment IntelliLink (a richiesta) che porta a bordo della vettura il mondo degli smartphone Apple iOS e Android grazie a Apple CarPlay e Android Auto.

Condividilo con: