Mini Challenge 2017 pronto a scendere in pista

Redazione
Pubblicato il febbraio 27, 2017, 8:30 pm
2mins

Mini Challenge 2017, il prestigioso monomarca organizzato da Mini, è pronto alla partenza. Come sempre affiancato ai Campionati organizzati da Aci Sport, si preannuncia denso di novità in grado di generare forti emozioni. Questa sesta edizione prevede che a scendere in pista vi siano due tipologie di vetture. Una è la Mini Challenge Pro, ovvero la vettura che ha visto il debutto nel precedente campionato, con motore 2.0 litri Turbo dacirca 265 cv. L’altra è la nuova Mini Challenge Lite, una nuova tipologia di vettura basata anch’essa sulla Mini 3 porte John Cooper Works, estremamente prestazionale, con 231 cv e un allestimento specifico da gara, che promette forti emozioni a piloti e fan, grazie ad un Safety Kit e un Aerodynamic Kit che ne esaltano la performance, aumentando sicurezza e garantendo divertimento di guida. Questa nuova vettura, sviluppata insieme a Promodrive, andrà a sostituire le Mini Cooper S che hanno gareggiato nel campionato Mini Challenge dal 2012 al 2016.

Scheda tecnica MINI Challenge Pro: Vettura Stradale MINI JCW F56; Motore 2.0 Twin Power Turbo (circa 265 CV); Centralina Bosch Motorsport; Allestimento interno di sicurezza; Roll Bar certificato FIA; Dash Board con acquisizione dati; Cambio sequenziale 6M; Differenziale autobloccante meccanico; Frizione rinforzata; Volano alleggerito; Semiassi rinforzati; Scarico da competizione; Ammortizzatori anteriori regolabili 2 vie; Ammortizzatori posteriori Regolabili 1 via; Top Mount anteriore con camber regolabile; Cerchi 17”; Pastiglie freno Racing; Splitter Anteriore; Ala Posteriore; Estrattori posteriori.

Scheda tecnica MINI Challenge Lite: Vettura Stradale MINI JCW F56; Motore 2.0 Twin Power Turbo (231 CV); Allestimento interno di sicurezza; Roll Bar certificato FIA; Cambio manuale 6M; Differenziale autobloccante meccanico; Scarico da competizione; Kit ammortizzatori anteriori e posteriori regolabili; Top mount anteriori con camber regolabile; Cerchi 17’’ BBS; Pastiglie freno racing; Splitter anteriore; Ala posteriore; Estrattori posteriori.

Le vetture partecipanti al Mini Challenge sono estremamente prestazionali granzie anche ad un allestimento specifico da gara

Le vetture partecipanti al Mini Challenge sono estremamente prestazionali e garantiscono un grande divertimento di guida

Calendario e Circuiti

Mini Challenge 2017 si svilupperà nel corso di sei weekend di gara, all’interno della programmazione ACI Sport Italia.

30 aprile                    Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola

4 giugno                    Misano World Circuit Marco Simoncelli

18 giugno                  Autodromo Nazionale di Monza

30 Luglio                   Autodromo dell’Umbria, Magione

24 settembre            Autodromo Piero Taruffi, Vallelunga

8 ottobre                   Autodromo internazionale del Mugello

 

Condividilo con:


Articoli simili:

Mini Challenge: Alcidi risponde a Tramontozzi Ivan Tramontozzi vincitore della prima gara del Mini Challenge a Misano Adriatico Nuova tappa del Mini Challenge a Misano Adriatico. Si parte subito...
Nuova Mini Countryman, molto più grande, molto più... La Nuova Mini Countryman corrisponde alla versione rivisitata di un modello che ha già raccolto tanti consensi in giro per il mondo. Il brand inglese ...
Mini Challenge: pochi ma buoni all’esordio Il podio di gara 1 al Mini Challenge L’Autodromo Daniel Bonara di Franciacorta tiene a battesimo la nuova stagione del Mini Challenge. Sono dieci ...
Mini Challenge: ritorno vincente di Tramontozzi bel rientro di Ivan Tramontozzi a Misano per il Mini Challenge (Foto Cristian Sartori) L'impegnativa seconda tappa del Mini Challenge 2014 al Misa...