Lilja e Anselmi nella seconda del Trofeo Abarth

Redazione
Pubblicato il maggio 03, 2015, 8:15 pm
2mins
Luca Anselmi si aggiudica un round del Trofeo Abarth a Vallelunga (Photo4)

Luca Anselmi si aggiudica un round del Trofeo Abarth a Vallelunga (Photo4)

L’agguerrito Trofeo Abarth fa scalo all’Autodromo di Vallelunga dopo aver aperto le ostilità all’Autodromo Nazionale di Monza. Presenti sulla pista romana anche alcuni protagonisti del Campionato Europeo, fra i quali Niklas Lilja. E’ proprio lo svedese il più veloce nella prima manche, nonostante la strenua resistenza esercitata da Luca Anselmi che gli dà la caccia per tutta la durata della gara. Per il terzo posto, eliminato dai giochi Alex Campani per un drive through, si fronteggiano il finlandese Juuso Pajuranta ed Eric Scalvini che molto bene aveva fatto a Monza. E’ il primo a spuntarla sul filo di lana. Quinto posto per “Gioga”, ripresosi dall’incidente patito in Brianza, che batte Alex Campani e Michele Monetti. Tra le vetture della classe 500 Assetto Corse successo per il pesarese Franco Cimarelli che grazie all’ottavo posto parte in pole position nella seconda manche.

Franco Cimarelli, poleman in gara 2, è il migliore nelle 500 Assetto Corsa (Photo4)

Franco Cimarelli, poleman in gara 2, è il migliore nelle 500 Assetto Corsa (Photo4)

Nonostante un’eccellente partenza, Cimarelli viene ben presto scavalcato dagli avversari. Prima è Monetti a portarsi al comando, poi la prima posizione passa ad Alex Campani. Dopo una neutralizzazione per rimuovere la vettura di Gagliano, la corsa riprende a pieno ritmo con Campani incalzato da Anselmi. Al settimo giro, il veneto riesce nell’attacco vincente e non sarà più insidiato fino alla bandiera a scacchi. Derby scandinavo per la terza posizione, con protagonisti Niklas Lilja e Juuso Pajuranta. Lo svedese non compie errori come a Monza e completa il podio. In quinta posizione arriva Cosimo Barberini, in netta ripresa dopo l’immediato ritiro patito nella prima manche. Bel confronto a tre per il sesto posto tra Monetti, “Gioga” e “Fisherman”. Ha la meglio il primo mentre “Gioga” retrocede oltre il Top Ten per una penalità. Tra le 500 Assetto Corse ancora vittoria per Franco Cimarelli su Jakim Darbom e Matteo Arrigosi. (Nico Patrizi)

Condividilo con: