Kia in Slovacchia segna un nuovo record produttivo

Redazione
Pubblicato il gennaio 24, 2017, 8:30 pm
2mins

La produzione europea di Kia continua a crescere e il 2016 ha fatto segnare un ulteriore primato. Dall’impianto di Žilina di Kia Motors Slovakia sono usciti lo scorso anno 612.900 motori e 339.500 vetture, con un incremento rispetto al 2015 del 5% e dello 0,4% rispettivamente. L’incremento dei volumi produttivi segue puntualmente il progresso delle vendite di Kia e il successo degli altri modelli del Gruppo, infatti più della metà dei motori realizzati a Žilina sono stati destinati all’impianto di HMMC (Hyundai Motor Manufacturing Czech) nella Repubblica Ceca. Il propulsore in testa alla classifica di produzione è il 1700 diesel, che rappresenta il 24% del totale. I modelli Kia realizzati nell’impianto di Žilina vengono esportati in 95 Paesi di tutto il mondo, il 16% sono venduti nel Regno Unito mentre Germania e Russia sono assieme al secondo posto, ciascuna con il 9%. Fra i mercati esteri quello che ha avuto il maggiore progresso è Israele dove le Kia vendute nell’ultimo anno hanno rappresentato il del 6% dell’intera produzione di Žilina. Fra le Kia costruite nel 2016 la parte del leone spetta al best seller Sportage, che vale per il 64% del totale, mentre la gamma Cee’d pesa per il 28%; il resto è composto dalla MPV compatta Venga. I continui progressi dell’impianto di Žilina riguardano anche la strategia di riduzione dell’impatto ambientale delle attività industriali in tutti gli aspetti di conservazione delle risorse e della riduzione dell’inquinamento. L’efficienza energetica dello stabilimento è stata migliorata con un risparmio del 17% nel consumo di energia elettrica. Ridotto anche il consumo di gas naturale con una significativa ricaduta sulle emissioni di CO2 calate di un ulteriore 13% nell’ultimo anno.

Condividilo con: